vai al contenuto vai al footer

Chiesa parrocchiale di Santa Reparata

Tipologia: Architetture/Edifici religiosi
- Aquila di Arroscia
La chiesa La chiesa
Il campanile Il campanile
La chiesa La chiesa

La chiesa parrocchiale, dedicata a Santa Reparata, è stata eretta nel 1625 su un preesistente edificio, forse un oratorio. Dell'ultima età barocca (1725), la chiesa conserva la tipica tendenza a decorare la sola facciata lasciando greggia la restante architettura. La cupola emisferica, per il suo effetto scenografico, richiama quella di Francesco Gallo del santuario di Vicoforte di Mondovì. All'interno conserva un interessante coro ligneo proveniente dalla chiesa degli Agostiniani di Pieve di Teco e l'altare maggiore degno di nota per i suoi magnifici intarsi policromi.

Chiesa parrocchiale di Santa Reparata
Tipologia: Architetture/Edifici religiosi
Aquila di Arroscia

La chiesa parrocchiale, dedicata a Santa Reparata, è stata eretta nel 1625 su un preesistente edificio, forse un oratorio. Dell'ultima età barocca (1725), la chiesa conserva la tipica tendenza a decorare la sola facciata lasciando greggia la restante architettura. La cupola emisferica, per il suo effetto scenografico, richiama quella di Francesco Gallo del santuario di Vicoforte di Mondovì. All'interno conserva un interessante coro ligneo proveniente dalla chiesa degli Agostiniani di Pieve di Teco e l'altare maggiore degno di nota per i suoi magnifici intarsi policromi.