vai al contenuto vai al footer

Castello di Castronovo

Tipologia: Architetture/Castelli e fortificazioni
- Varese Ligure

Sul monte Massuin, ad est del paese di Salino, è stata edificata dai Signori Da Passano una torre con una stanza interna quadrata col lato di circa quattro metri. Viene ceduta a Genova nel 1145 ottenendo in cambio l'esenzione dalle imposte.

Ora restano solo poche tracce di questa costruzione che è stata abbandonata nel 1397, dopo essere passata ancora ai Fieschi e poi ancora a Genova che lo assedia col capitano Oberto Doria nel 1273, costringendo gli abitanti ad incendiarlo ed a rifugiarsi nel paese di Godano.

È il Cesena che nella sua Relazione descrive l'abbandono del castello: Hora, non potendo li homini di Castelnuovo comportare li gran mali e tristicie quali ricevevano da Bettolotti, come quelli che, essendo persone avvezze alle robarie, né vivendo d'altro che d'assasinamenti e venivano a quel luogo dove al presente vediamo esser la villa di S.Pietro.

Castello di Castronovo
Tipologia: Architetture/Castelli e fortificazioni
Varese Ligure

Sul monte Massuin, ad est del paese di Salino, è stata edificata dai Signori Da Passano una torre con una stanza interna quadrata col lato di circa quattro metri. Viene ceduta a Genova nel 1145 ottenendo in cambio l'esenzione dalle imposte.

Ora restano solo poche tracce di questa costruzione che è stata abbandonata nel 1397, dopo essere passata ancora ai Fieschi e poi ancora a Genova che lo assedia col capitano Oberto Doria nel 1273, costringendo gli abitanti ad incendiarlo ed a rifugiarsi nel paese di Godano.

È il Cesena che nella sua Relazione descrive l'abbandono del castello: Hora, non potendo li homini di Castelnuovo comportare li gran mali e tristicie quali ricevevano da Bettolotti, come quelli che, essendo persone avvezze alle robarie, né vivendo d'altro che d'assasinamenti e venivano a quel luogo dove al presente vediamo esser la villa di S.Pietro.