vai al contenuto vai al footer

Forte Richelieu

Tipologia: Architetture/Castelli e fortificazioni
- Genova

Durante l'assedio austriaco del 1747, il maresciallo Louis du Plessis, Duca di Richelieu, data l'importanza strategica della posizione sulla quale attualmente si erige Forte Richelieu (all'epoca denominata Menegu) consiglia di fortificare la zona e in soli sette mesi il forte risulta completato nei basamenti dei muraglioni, nel terrapieno per l'artiglieria e nel fossato. Tra il 1799 e il 1809 la struttura viene ampliata, mentre il completamento della costruzione si realizza tra il 1816 ed il 1827. La caserma diventa a due piani e sul portale d'accesso viene collocato lo stemma sabaudo, oggi perduto. Dal 1959 ospita il ripetitore Rai ed è chiusa al pubblico, purtroppo le strutture risentono visibilmente della mancanza di manutenzione.

Forte Richelieu
Tipologia: Architetture/Castelli e fortificazioni
Genova

Durante l'assedio austriaco del 1747, il maresciallo Louis du Plessis, Duca di Richelieu, data l'importanza strategica della posizione sulla quale attualmente si erige Forte Richelieu (all'epoca denominata Menegu) consiglia di fortificare la zona e in soli sette mesi il forte risulta completato nei basamenti dei muraglioni, nel terrapieno per l'artiglieria e nel fossato. Tra il 1799 e il 1809 la struttura viene ampliata, mentre il completamento della costruzione si realizza tra il 1816 ed il 1827. La caserma diventa a due piani e sul portale d'accesso viene collocato lo stemma sabaudo, oggi perduto. Dal 1959 ospita il ripetitore Rai ed è chiusa al pubblico, purtroppo le strutture risentono visibilmente della mancanza di manutenzione.