vai al contenuto vai al footer

Romitorio di Santa Maria della Vezzulla

Tipologia: Architetture/Edifici religiosi
- Masone
La facciata La facciata
Un particolare Un particolare

La chiesa di Santa Maria della Vezzulla è oggi dedicata alla memoria dei caduti per la libertà della Liguria ed in particolare dei martiri del Turchino, la cui vicenda ha segnato profondamente la storia recente del paese. In origine faceva parte di un monastero dell'ordine cistercense fondata nell'XI-XII secolo e che costituiva un punto di riferimento non solo spirituale ma anche produttivo ed economico per la valle.

Fondata dai Monaci benedettini Vallombrosiani, passa ai Monaci regolari di Mortara, quindi alle monache cistercensi ed infine ai Monaci Benedettini di Sant'Andrea di Sestri Ponente. La chiesa subisce in seguito diverse alluvioni a causa delle quali viene distrutta, interrata e quindi abbandonata. Nel 1946 è stata ricostruita, a cura della Soprintendenza ai Monumenti della Liguria, sulle sue antiche fondamenta in modo che siano ben leggibili le parti originali. Tra queste ultime, in particolare, le absidi ancora integre.

Romitorio di Santa Maria della Vezzulla
Tipologia: Architetture/Edifici religiosi
Masone

La chiesa di Santa Maria della Vezzulla è oggi dedicata alla memoria dei caduti per la libertà della Liguria ed in particolare dei martiri del Turchino, la cui vicenda ha segnato profondamente la storia recente del paese. In origine faceva parte di un monastero dell'ordine cistercense fondata nell'XI-XII secolo e che costituiva un punto di riferimento non solo spirituale ma anche produttivo ed economico per la valle.

Fondata dai Monaci benedettini Vallombrosiani, passa ai Monaci regolari di Mortara, quindi alle monache cistercensi ed infine ai Monaci Benedettini di Sant'Andrea di Sestri Ponente. La chiesa subisce in seguito diverse alluvioni a causa delle quali viene distrutta, interrata e quindi abbandonata. Nel 1946 è stata ricostruita, a cura della Soprintendenza ai Monumenti della Liguria, sulle sue antiche fondamenta in modo che siano ben leggibili le parti originali. Tra queste ultime, in particolare, le absidi ancora integre.