vai al contenuto vai al footer

Chiesa di San Matteo

Tipologia: Architetture/Edifici religiosi
- Borghetto Santo Spirito
Un particolare Un particolare
La chiesa La chiesa
La chiesa La chiesa

La chiesa parrocchiale dedicata a San Matteo, che si trova nel pieno centro storico, si presenta oggi nella ricostruzione del 1621-1628. Nel corso dei secoli l'edificio ha subito diversi interventi che ne hanno modificato l'architettura originaria. Le primitive colonne, inglobate dalle strutture murarie a pilastro, sono state successivamente rimesse in luce.

Due ordini sovrapposti di lesene compongono la facciata bianca in marmorino: un timpano triangolare conclude l'ordine superiore. L'interno si presenta con una pianta basilicale a tre navate scandite da colonne in pietra sormontate da capitelli dorici. La navata centrale è caratterizzata da una volta a botte lunettata, mentre quelle laterali, affiancate da brevi cappelle, sono coperte da volte a crociera e terminano in due cappelle che affiancano il presbiterio munito di abside.

Tra le opere d'arte da segnalare una statua lignea del Maragliano che rappresenta San Matteo; una statua di Santa Maria dell'Olivari, la tela del Martirio di San Matteo di Giuseppe Badaracco, in cui è inserita una veduta seicentesca di Borghetto Santo Spirito e la tela di Domenico Fiasella, raffigurante il Martirio di Sant'Apollonia.

Chiesa di San Matteo
Tipologia: Architetture/Edifici religiosi
Borghetto Santo Spirito

La chiesa parrocchiale dedicata a San Matteo, che si trova nel pieno centro storico, si presenta oggi nella ricostruzione del 1621-1628. Nel corso dei secoli l'edificio ha subito diversi interventi che ne hanno modificato l'architettura originaria. Le primitive colonne, inglobate dalle strutture murarie a pilastro, sono state successivamente rimesse in luce.

Due ordini sovrapposti di lesene compongono la facciata bianca in marmorino: un timpano triangolare conclude l'ordine superiore. L'interno si presenta con una pianta basilicale a tre navate scandite da colonne in pietra sormontate da capitelli dorici. La navata centrale è caratterizzata da una volta a botte lunettata, mentre quelle laterali, affiancate da brevi cappelle, sono coperte da volte a crociera e terminano in due cappelle che affiancano il presbiterio munito di abside.

Tra le opere d'arte da segnalare una statua lignea del Maragliano che rappresenta San Matteo; una statua di Santa Maria dell'Olivari, la tela del Martirio di San Matteo di Giuseppe Badaracco, in cui è inserita una veduta seicentesca di Borghetto Santo Spirito e la tela di Domenico Fiasella, raffigurante il Martirio di Sant'Apollonia.