vai al contenuto vai al footer

Festival Amfiteatrof

Luglio - Agosto
Levanto
Gli appuntamenti con il Festival nato nel 1992 e intitolato al violoncellista Massimo Amfiteatrof
Festival Massimo Amfiteatrof

Nato nel 1992 per ricordare la figura di Massimo Amfiteatrof (1907 - 1990), violoncellista russo che trascorse gran parte della sua vita a Levanto, il Festival Amfiteatrof, per la qualità degli interpreti e la suggestione degli scenari in cui si svolgono i concerti, è diventato un appuntamento importante per cui raggiungere  la cittadina in provincia della Spezia dall'Italia e dall'estero.

Per celebrare Amfiteatrof, molti musicisti, direttori d'orchestra e artisti di fama internazionale si sono esibiti in questi anni a Levanto, legati dalla stima e dall'affetto per il maestro russo, considerato il "Caruso dei violoncellisti".

Per la XXVII edizione, l’Amfiteatrof Music Festival di Levanto si conferma come contatto fra musica di qualità, cultura e territorio rinnovando la rete di collaborazioni con come il Festival di Cervo, il Festival Paganiniano di Carro e il Festival “Le vie del Barocco” di Genova, ma anche il FAI Liguria, con il quale propone la passeggiata e il concerto a Case Lovara, di recente ristrutturazione. Ai classici concerti di musica da camera presso la Chiesa di S. Andrea, ormai consolidatasi come “sede” privilegiata degli appuntamenti del Festival, si aggiungono numerose proposte alternative, come flash mob per le vie del centro, spettacoli all’aperto, proposte nei luoghi più suggestivi, dalle splendide Ville alle spiagge.

Anteprima del Festival venerdì 6 luglio con Rap-sodia, il flash mob, con protagonista The Garage, progetto hip hop/street dance genovese.

Partenza ufficiale sabato 7 luglio con il recital del Andrea Bacchetti, fra i più noti pianisti in Italia e presente nelle maggiori sale da concerto e festival nazionali e internazionali.
Il Festival proseguirà con il concerto del trio barocco “Il Terzo Suono”, proveniente da Lubiana, in collaborazione con il Festival “Le Vie del Barocco” del noto flautista Stefano Bagliano.
Altra importante “partnership” sarà quella con il Festival Paganiniano di Carro, che sfocerà nel recital del suo pianistico formato da Luca Innocenti ed Edoardo Bennucci, accompagnati dai percussionisti Luca Manfredini e Atos Bovi.
Singolari saranno i concerti di Nadio Marenco, che si terrà “fuori porta”, ossia nella nuova periferia di Levanto, costituita da da palazzi di recente costruzione, meritevoli di riguardo, e il concerto di “Musica sull’acqua”, dove al chiaro di luna piena, in una baia fra Levanto e Monterosso, sopra un traghetto e su numerose barche che lo seguiranno, sarà possibile ascoltare un recital liederistico.
Completerà il calendario di luglio il Ralf Saxophone Quartet, che animerà la già citata passeggiata alle Case Lovara in collaborazione con il FAI.

Per motivi tecnici l’Amfiteatrof Music Festival presenta le sole date del mese di luglio, riservandosi di annunciare più avanti la prosecuzione della rassegna ad agosto.

Per informazioni: http://www.festivalamfiteatrof.com/