vai al contenuto vai al footer

I presepi dei Cappuccini della Liguria. Storia delle tradizioni del presepe

Una mostra natalizia al Museo dei Beni culturali Cappuccini di Genova con statuine provenienti da alcuni conventi cappuccini della Liguria e del Piemonte.Dal 19 novembre 2017 al 2 febbraio 2018
I presepi dei Cappuccini della Liguria

Sabato 18 novembre 2017 al Museo dei Beni culturali Cappuccini di Genova inaugura la mostra “I presepi dei Cappuccini della Liguria. Storia delle tradizioni del presepe”, che propone una  selezione di statuine da presepe provenienti da alcuni conventi cappuccini della Liguria e del Piemonte.

Dopo l’inaugurazione, la mostra sarà aperta da domenica 19 dicembre 2017 a venerdì 2 febbraio 2018. Le statuine saranno inserite in ambientazioni scenografiche che caleranno i visitatori in tipiche scene di paese.

Alcune statuine, tra cui un pastore con il labbro leporino attribuito a Anton Maria Maragliano e gli animali realizzati da Giovanni Battista Pittaluga, sono state selezionate dal Presepe dei Cappuccini del Padre Santo di Genova. Un altro gruppo di statuine, attribuite alle scuole del Maragliano e del Bissoni, proviene dal Convento dei Cappuccini di San Barnaba e dalla sua chiesa. Le figure che rappresentano San Giuseppe, la Madonna e Gesù Bambino e un gruppo di cavalieri con le loro armature realizzate in metallo provengono dal Convento di Voltaggio di Alessandria, conosciuto per la collezione di opere d'arte raccolte da padre Pietro Repetto.

Per riprodurre il corteo dei Magi, attribuito a Anton Maria Maragliano, sono stati utilizzati elementi che in origine facevano parte del presepe dei Cappuccini di Sarzana, in provincia della Spezia.

I visitatori della mostra potranno anche ammirare il presepe meccanico a cura dell’artigiano piemontese Franco Curti.

Per maggiori informazioni: www.bccgenova.it