vai al contenuto vai al footer

Goa Boa Festival 2017

Dal 6 al 11 luglio 2017
Genova
Circondato dal mare e nel cuore di Genova. Il Goa Boa Festival ritorna con un cartellone di artisti variegato, un meltin pot di sonorità da tutto il mondo. Fino al 11 luglio 2017
Goa Boa 2017

Quest’anno il Goa Boa Festival compie vent’anni e si preannuncia come l’evento più atteso dell’estate genovese. Sei serate all’insegna del divertimento e della musica, in un caleidoscopio di suoni che ogni anno attrae sempre più spettatori da tutta Europa. Dal 6 al 11 luglio 2017, al Porto Antico presso l’Arena del Mare.

La manifestazione nasce nel 1998 grazie all’Associazione Culturale Psyco Club, con l’intento di mettere sotto i riflettori le potenzialità artistiche di siti industriali in disuso e di aree urbane in degrado, dando la spinta propulsiva verso un rilancio che vuole vedere quei luoghi diventare punti di aggregazione e di cultura.

Il cartellone presentato ben rappresenta lo spirito onnivoro e di ricerca della manifestazione: sul palco combina nella stessa scaletta grandi interpreti italiani e stranieri con realtà musicali di nicchia e musicisti emergenti e locali.

Si parte giovedì 6 luglio con il concerto degli Smokey Joe & The Kid, unica data italiana del raffinato gruppo hip hop francese; a seguire una band di casa, i Free Shots, intensa band electro swing e pop in procinto di presentare il loro attesissimo album di esordio. Il resto della serata sarà riservata per i torinesi The Sweet Life Society, che affascineranno tutti grazie alle sonorità electroswing con un tocco di jazz e hip hop.

Venerdì 7 luglio vede la partecipazione per l’unica tour date in Italia Nadia Rose; poi sarà il turno dei trapper Sfera Ebbasta e Tedua, dei Dark Polo Gang. A chiudere la serata SKU, il più importante collettivo Trap di Torino e Cerbero Grosz, giovane musicista “a chilometro zero”.

Sabato 8 luglio appuntamento da non mancare: ad esibirsi sul palco del Goa Boa Festival sarà Samuel, voce storica dei Subsonica, per una serata dal groove electo pop. Spontaneità e melodie catchy sono gli ingredienti del pop indipendente dei milanesi Canova; mentre daranno anticipazione del loro album rap/hip hop i genovesi Era Serenase, in prossima uscita. A fine serata le note psych-folk di Teta Mona, il talento dell’italo-canadese Bruno Belissimo e le divertenti e surreali canzoni di Sonny Willa.

Domenica 9 luglio la programmazione si tinge dei colori dello swag di Ghali e per pop psichedelico e visionario dei trentini Pop X; ma anche del tricolore LGBT con Mykki Blanco, rapper e performer di grande talento. Da Roma arrivano Carl Brave X Franco126 con il l’album “Polaroid” e Gazzelle, che porta davanti al pubblico di Genova un disco ammiccante e catchy. Cromo invece è un giovane freestyler genovese che si è già fatto notare sui social dal 2015.

Attesissimo lunedì 10 luglio il concerto di Tonino Carotone; mentre dai Balcani con furore i Dubioza Kolektiv regaleranno un concerto che mescola le melodie del folk natio con hip hop, reggae e rock. Portano sul palco un genere inusuale, i genovesi Wrong Side: il punkalypso, perfetto equilibrio fra il punk e la musica caraibica di Trinidad. Nella stessa sera si esibiranno i Cartabianca.

Il Goa Boa si chiude martedì 11 luglio con la prestigiosa partecipazione di Ky Mani Marley, figlio dell’indimenticato Bob, che a Genova sceglie di iniziare il suo tour europeo e Luciano, superstar della musica giamaicana. Serata reggae con i californiani Sugar Cane Experience, gruppo nato per far conoscere la casa discografica omonima fondata nel 2016. Interverranno Dj Lock e SensiStar.

Le prevendite dei biglietti per le singole serate sono aperte.

Per Informazioni e i biglietti: goaboa.it

Tieniti aggiornato: Facebook - Goa Boa