vai al contenuto vai al footer

Henri Cartier-Bresson, 140 scatti in mostra a Genova

11 Marzo – 11 Giugno 2017
Genova
Una selezione di 140 immagini per raccontare il pensiero dietro gli scatti di Henri Cartier-Bresson, dove vita privata e arte si fondono. Fino all’11 giugno 2017
Henri Cartier Bresson

Inaugurerà sabato 11 marzo la mostra fotografica dedicata al fotografo Henri Cartier-Bresson e resterà aperta fino all’11 giugno 2017 presso gli spazi della Loggia degli Abati di Palazzo Ducale.

I visitatori potranno ammirare una selezione di 140 scatti, che fa trasparire il pensiero dell’artista attraverso il suo l’obiettivo, puntato sulla realtà storica e sociologica. Di sé stesso diceva “Per quanto riguarda la fotografia, non ci capisco nulla”, non metteva mai mano ai suoi negativi, li faceva sviluppare da specialisti. Credeva che lo scatto dovesse essere giudicato secondo quanto fatto nel qui e ora, nella risposta immediata del soggetto, nel momento catturato.
Le sue fotografie testimoniano la nitidezza e la precisione della sua percezione e l’ordine delle forme. 

Per Cartier-Bresson la tecnica è un mezzo che non deve alterare o sconvolgere l’esperienza iniziale, l’attimo in cui si decide il significato e la qualità di un’opera. I suoi scatti colgono la contemporaneità delle cose e della vita.

È questo il pensiero che deve emergere dalla mostra curata da Denis Curti, lo scopo è quello di conoscere e capire il modus operandi dell’artista francese, la sua ricerca del contatto con gli altri, alla costante ricerca della sorpresa che rompe l’abitudine.

L’esposizione in origine è stata curata dall’amico ed editore Robert Delpir ed oggi è organizzata da Civita Mostre e promossa dalla Fondazione Henri Cartier-Bresson e dalla Magnum Photos Parigi, entrambe fondate dall’artista durante la sua vita.

Per maggiori informazioni sulla mostra visita il sito www.mostracartierbresson.it.