vai al contenuto vai al footer

Musei aperti al chiaro di luna

Sabato 21 maggio 2016
Genova, varie sedi
Nell’ambito della Nuit européenne des Musées dodicesima edizione della Notte dei Musei, che anche a Genova straordinariamente aprono le porte in orario serale e notturno, con un programma fittissimo di eventi tra visite guidate alle collezioni, laboratori, musica e tanto altro. L’appuntamento è per sabato 21 maggio 2016
Notte dei Musei 2016

Cala la sera e i molti Musei della Superba, eccezionalmente, aprono le loro porte a visitatori curiosi di scoprire le straordinarie bellezze artistiche e culturali della città sotto una luce inconsueta.

In occasione della Nuit Européenne des Musées il 21 maggio, che dal 2005 promuove aperture straordinarie (e perlopiù gratuite) di esposizioni permanenti e temporanee in tutta Europa, soprattutto con la finalità di incoraggiare nuovo pubblico a varcare le soglie dei musei, dal pomeriggio e fino a tarda sera, la città sarà animata dalle numerosissime iniziative in programma, davvero per tutti i gusti.

Coinvolti in questa straordinaria iniziativa la maggior parte dei musei cittadini, a partire dai Musei di Strada Nuova del centro storico, che tra Palazzo Bianco, Palazzo Rosso e Palazzo Tursi rendono difficile al visitatore scegliere tra i moltissimi eventi in programma: concerti, spettacoli, coreografie e laboratori didattici, oltre alla possibilità di visitare a prezzo ridotto la mostra sulla produzione della maturità di Alessandro Magnasco, sempre all’interno della magnifica cornice delle sale nobili e dei cortili, aperti per l’occasione fino a mezzanotte.
Arte e non solo: al Museo Civico di Storia Naturale, a partire dalle ore 17 e fino alle 24, ingresso ridotto alla mostra temporanea del momento “Spider”, oltre all’intrattenimento musicale e all’interessante visita guidata della collezione permanente, a cura dell’Associazione Didattica Museale. 

Visitatori che non temono le ore piccole attesi anche al Museo del Castello d’Albertis, che ospita il Festival “RiscopriAMO Latinoamerica: coltiviamo la diversità”, a cura del Coordinamento Ligure Donne Latinoamericane e che prevede incontri dedicati all’arte, alla storia, alla musica e laboratori gastronomici, insieme a una interessante mostra fotografica.
E ancora il Museo di Sant’Agostino, il Museo di Archeologia Ligure, il Museo di Arte Orientale, il Mu.MA, i Musei di Nervi, Villa Croce: inaugurazioni, premiazioni, letture e molto altro per vivere la Notte dei Musei 2016, evento capace di coinvolgere tutta la città, con tantissimi appuntamenti culturali per scoprire e riscoprire le ricche collezioni civiche e le interessanti mostre temporanee.

Il programma completo su www.visitgenoa.it