vai al contenuto vai al footer

Il Palazzo dei Balocchi

Dal 26 dicembre 2015 al 27 marzo 2016
Museo PassaTempo - Rossiglione (GE)
Una mostra che ripercorre un secolo di storia italiana attraverso l’evoluzione dei giocattoli dalla fine dell’Ottocento agli anni Novanta del Novecento. Un’occasione unica per ritrovare le atmosfere magiche dell’infanzia
Il Palazzo dei Balocchi

Custoditi nelle soffitte, nelle cantine, nelle case dei nonni. Ricoperti di polvere o gelosamente conservati. Che si tratti di giocattoli di legno o di latta, marionette o rudimentali videogiochi, i balocchi raccontano l’evoluzione della società, sia per i materiali utilizzati, che vanno dal legno alla cartapesta passando per la latta, la plastica, fino all’elettronica dei primi videogiochi, sia per le modalità di gioco. C’era infatti un’Italia contadina, che giocava per strada rincorrendo il cerchio o costruendo piste per le biglie, che ha lasciato il posto all’Italia del boom economico, dove i giocattoli si avviano a diventare raffinati, costosi e tecnologici, ma sempre meno condivisi. 

All’interno del Museo PassaTempo di Rossiglione la mostra Il Palazzo dei Balocchi racconta il cambiamento della nostra società attraverso l’evoluzione dei giocattoli. Sono centinaia gli oggetti in esposizione, dalla fine dell’Ottocento agli anni Novanta del Novecento: birilli, tricicli, marionette, bambole, macchinine di ogni tipo, robot, fumetti. I materiali esposti fanno parte della collezione del Museo e sono per la maggior parte donazioni pervenute negli ultimi vent’anni.

La mostra ripercorre un secolo di storia italiana in maniera divertente, un’occasione unica per ritrovare le atmosfere magiche dell’infanzia.

L’esposizione è aperta il sabato e la domenica dalle 15 alle 18.30. Per informazioni Associazione Amici di PassaTempo tel. 010 9239921 - 342 8322843 - segreteria@museopassatempo.it.