vai al contenuto vai al footer

First exhibition of black light painting

Dal 28 novembre al 9 dicembre 2015
Satura Art Gallery Genova
Alla Satura Art Gallery una importante mostra di black art painting, la pittura fosforescente. I migliori artisti internazionali per la prima volta riuniti a Genova. Da Mario Agrifoglio a Craig Mildrexler a Andy dei Bluvertigo
Black Light Satura

Apre sabato 28 novembre e resterà visitabile fino al 9 dicembre 2015 alla Satura Art Gallery in piazza Stella 5/1 a Genova, la “1st exhibition of black art painting”.

Organizzata dalla fondazione Mario Agrifoglio e da Satura Art Gallery, la mostra presenterà, riuniti per la prima collettivamente volta in Italia, le opere degli artisti che utilizzano la luce nera. La pittura fluorescente a luce nera (o black light art) utilizza pigmenti sensibili alla luce ultravioletta, per cui i quadri in mostra saranno molto differenti a seconda che li si osservi con luce naturale o con lampade ultraviolette.  

Tecnica d’avanguardia fino a qualche anno fa, la luce nera è oggi una nuova frontiera artistica: la luminescenza, la fosforescenza, la fluorescenza offrono delle sensazioni al limite del consueto senso visivo e il superamento delle nostre barriere cognitive. Utilizzata per le prima volta da Lucio Fontana in una sua installazione nel 1949, negli anni ‘70 e ’80, erano solo una decina gli autori che praticavano questa tecnica, tra cui Mario Agrifoglio pioniere di questo stile, autore alla cui memoria è dedicata la fondazione. Oggi sono invece molti a dedicarsi a questo tipo di pittura, avanguardia di cui la mostra offre un panorama.

E’ assicurata la presenza di Antoine Merger (Francia), Beo Beyond (Germania), Craig Mildrexler (Stati Uniti), Leonilde Carabba (Italia), Marcio Rapello (Brasile), Mario Agrifoglio (Italia), Olga Serezhina (Russia), Andy Fluon (Italia), Claudio Sek De Luca (Italy).
La presenza inoltre degli artisti del gruppo MID, che ha operato con l’arte cinetica, dimostra invece come artisti già affermati nella storia dell’arte del novecento siano capaci di confrontarsi con le nuove avanguardie.

La mostra, segnalata nel calendario UNESCO dello International Year Of Light, patrocinata dal comune di Genova e dall’ufficio Affari Generali della Regione Liguria, rimarrà aperta fino al 8 dicembre 2015 con orario 15:30 – 19:00 dal martedì al sabato.

Informazioni