vai al contenuto vai al footer

Teatro Civico, la stagione 2015-2016

Da ottobre 2015 ad aprile 2016
La Spezia
Dramma, opera, commedia, cabaret. Il teatro Civico della Spezia riparte con una stagione interessante. Grandi nomi e sperimentazioni. Tra rassegne teatrali, danza e balletto
Teatro Civico di La Spezia

Drammaturgia contemporanea, opera lirica e commedia. La stagione 2015-2016 del teatro Civico della Spezia sarà composta in tutto da 45 spettacoli: si va da La bisbetica domata (sabato 7 e domenica 8 novembre) con interpreti come Nancy Brilli ed Emilio Solfrizzi, a Tullio Solenghi e Massimo Dapporto in Quei due (19 aprile 2016), ad Alessandro Gassman con Qualcuno volò sul nido del cuculo (17, 18 novembre 2015) ad artisti del cabaret e giornalisti, come Ale & Franz (Tanti Lati - Latitanti, giovedì 11 febbraio 2016), Teresa Mannino (Sono nata il ventitré, domenica 22 novembre), Arturo Brachetti (martedì 15 e mercoledì 16 dicembre) o giornalisti del calibro di Beppe Severgnini (La vita è un viaggio, sabato 13 febbraio ore 21), classici come My fair lady (19 febbraio 2016).

Sorprese anche dal Centro Giovanile Dialma Ruggiero, con la rassegna “Fuori Luogo. Progetto di teatro contemporaneo R.U. Castagna. Percorsi teatrali nel presente” con L’ultimo Kaligola della Compagnia degli Scarti regia di Enrico Casale, Vocazione, ideazione e regia Danio Manfredini (venerdì 30 e sabato 31 ottobre), Tutto il mio folle amore, concerto poetico su Pier Paolo Pasolini di e con Alberto Astorri e Paola Tintinelli (lunedì 2 novembre), Stasera sono in vena di e con Oscar De Summa (venerdì e sabato 9 gennaio), Scende giù per Toledo di e con Arturo Cirillo (venerdì 20 e sabato 21 novembre), Nunzio di Spiro Scimone (venerdì 11 e sabato 12 dicembre), Thanks for vaselina di Gabriele Di Luca (venerdì 12 e sabato 13 febbraio), Ruggito di e con Balletto Civile (venerdì 1 e sabato 2 aprile 2016), Ci sono cose che vorrei davvero dirti, di e con Compagnia Bellanda (venerdì 8 aprile), Pravaha di e con Silvia Vona e Livia Porz (sabato 9 aprile).

Si continua con L’anarchico non è fotogenico, una produzione Quotidiana.com, Armunia/Festival, Inequilibrio (venerdì 11 e sabato 12 marzo) e Otello (studio) di e con Balletto Civile (venerdì 15 aprile), L’amleto prima, regia di Francesco Gabrielli (sabato 16 aprile) e No Recess IV, della Compagnia degli Scarti/Balletto Civile/Lab Fuori Luogo (venerdì 22, sabato 23 e domenica 24 aprile).

Il teatro della Spezia ha tutte le carte per ripetere il grande numero di abbonamenti della scorsa stagione.
Consulta il cartellone completo per le modalità dei biglietti e degli abbonamenti.