vai al contenuto vai al footer

Sexto Canegallo al Museo Navale

Dal 20 settembre al 19 ottobre 2014
Museo Navale di Pegli (GE)
In mostra oltre quaranta opere tra oli, pastelli, disegni e acqueforti del maestro genovese Sexto Canegallo. Importanti esempi della sua stagione simbolista, tra paesaggi, figure umane, elementi vegetali e ritratti
Sexto Canegallo

Oltre quaranta opere tra oli, pastelli, disegni e acqueforti del pittore genovese Sexto Canegallo sono esposte al Museo Navale di Pegli, nella rinascimentale Villa Doria, in una mostra curata da Luciano Caprile e Alessandro Bernecco.

Allievo di Lazzaro Luxardo, Canegallo  nel 1914 conosce il pittore Romolo Romani e questo incontro sarà determinante per tutta la sua produzione futura. Come lui, Canegallo organizzerà l’esecuzione della sua opera in cicli e passerà a una pittura simbolico-scientifica, basata su schemi geometrici, tendente ad approfondire lo studio delle irradiazioni della luce.

Le opere in esposizione a Pegli appartengono proprio alla sua stagione simbolista, periodo compreso  tra il 1920 e 1925. Sono capolavori che rappresentano paesaggi, figure umane, elementi vegetali, ritratti. Opere che evocano emozioni e stati d'animo degli interpreti, sentimenti, atmosfere e scorci di un tempo passato. Immagini puntiformi, con un simbolismo scientifico, schemi geometrici e dinamici.

Informazioni

La mostra è visitabile dal martedì al giovedì dalle 9 alle 13 e dal venerdì alla domenica dalle 10 alle 18.
Per informazioni tel. 010 6969885.