vai al contenuto vai al footer

Open week all’Abbazia di San Giuliano

Dal 16 al 20 maggio 2017
Genova
“San Giuliano ritrovato”, cinque giorni di eventi all’abbazia per celebrare la fine dei primi lavori di restauro. Dal 16 al 20 maggio 2017
San Giuliano

Parte l’Open Week “San Giuliano ritrovato” all’Abbazia di San Giuliano nel quartiere genovese di Albaro per celebrare la riapertura al pubblico dopo 25 anni, che hanno portato al completamento della prima tranche di lavori di restauro. Rimane ancora da concludere il recupero della chiesa sconsacrata e il suo sagrato, ancora di proprietà dell'ordine dei Benedettini.

L’edificio ha un’antica storia: realizzato nel 1240 e fu affidato ai monaci benedettini. Dopo essere stato chiuso in epoca napoleonica, nel 1870 il convento era stato ripristinato, per poi passare nella proprietà dello Stato nel 1948 per il mancato utilizzo.
Non è ancora stata scelta la destinazione finale dell’edificio quando tornerà ad essere agibile in tutte le sue aree, ma si stanno valutando alcune ipotesi: l’abbazia dovrà diventare un luogo di interesse per residenti e turisti.

Da martedì 16 a sabato 20 maggio 2017 partirà una settimana di eventi per far riscoprire ai genovesi un tesoro che per lungo tempo è rimasto nascosto dai ponteggi. Ogni giorno sarà possibile assistere ai concerti di musica nel Chiostro e prendere parte alle visite guidate a cura di Cristina Bartolini, Marta Gnone e Guido Rosato negli spazi restaurati.

Per accedere all’abbazia è necessario effettuare una prenotazione contattando il numero 010 873106 (dalle ore 9 alle ore 16.30); mail sangiuliano@studiovialevondergoltz.it

Per consultare il programma visita il sito www.liguria.beniculturali.it.