vai al contenuto vai al footer

Professione reporter. I pannelli di Oscar Saccorotti per “Il Lavoro” di Genova

Le opere realizzate da Oscar Saccorotti per il “Il Lavoro” di Genova in mostra per la prima volta alla Wolfsoniana di Genova Nervi. Dal 30 novembre 2017 al 2 aprile 2018
Professione Reporter

Dal 30 novembre 2017 al 2 aprile 2018 la Wolfsoniana di Genova Nervi ospita la mostra Professione reporter. I pannelli di Oscar Saccorotti per “Il Lavoro” di Genova. I sei pannelli realizzati nel 1933 dal pittore Oscar Saccorotti per “Il Lavoro” vengono esposti per la prima volta al pubblico.

Fondato a Genova il 7 giugno 1903 grazie all’iniziativa degli scaricatori di carbone del porto, “Il Lavoro” è stato il quotidiano genovese di orientamento socialista. Per festeggiare il trentesimo anniversario dalla sua fondazione, nel 1933 Oscar Saccorotti venne incaricato di realizzare sei grandi tele raffiguranti scene della Vita da inviato speciale. I pannelli sono stati realizzati da Saccorotti per essere collocati al primo piano della sede del giornale, situata in un ex convento in salita Di Negro, per sostituire il ciclo decorativo sulla Scoperta dell’America, che era stato distrutto durante le devastazioni fasciste del 1926. Ai tempi, l’artista era impegnato in una fase molto importante della sua ricerca artistica e affrontò il tema con ironia, rappresentando la vita professionale di un reporter sempre pronto a portare al pubblico nuove notizie.

In questa ottica, il reporter è raffigurato da un lato come il testimone diretto dei grandi avvenimenti storici e dall’altro con le tendenze artistiche e di costume di moda all’epoca.

Il ciclo decorativo, che è stato concesso in comodato dal Gruppo Editoriale “L’Espresso”, viene presentato insieme ad altri documenti e opere della Wolfsoniana. Tutti insieme, questi contributi restituiscono un’immagine molto affascinante della professione del reporter. 

Oltre alla presentazione di Professione reporter. I pannelli di Oscar Saccorotti per “Il Lavoro” di Genova, alla Wolfsoniana di Genova Nervi c’è anche la mostra documentaria dedicata alla poetessa russa Marina Cvetaeva, a cura di Caterina Maria Fiannacca con la collaborazione di Elena Sosnina.

Dopo l’inaugurazione, che si terrà giovedì 30 novembre alle 18, la mostra sarà aperta dal martedì alla domenica dalle 11 alle 17.

Per maggiori informazioni: www.museidigenova.it