vai al contenuto vai al footer

Teatro Altrove 2017/2018

Fino a maggio 2018
Genova
Spettacoli, musica, cinema e incontri per grandi e piccini: tante novità nella stagione del Teatro Altrove, nel quartiere della Maddalena a Genova
Teatro Altrove 2017/2018

C’è un mondo Altrove: è questo lo slogan della quinta stagione artistica del Teatro Altrove della Maddalena. Il tema principale è quello del viaggio, inteso nella sua accezione di avventura alla scoperta di terre inesplorate, declinato nel campo del teatro, della musica, del cinema e delle arti performative. Viaggio inteso anche come punto di arrivo e di partenza, oppure come strada alternativa, ma piena di sorprese, per intraprendere nuovi percorsi.

Tradizione e innovazione convivono in questa nuova stagione, mantenendo sempre alto il livello qualitativo dell’offerta. Teatro d’attore, contaminazioni artistiche, storie personali e vicende epiche si alterneranno sul palcoscenico per proporre al pubblico veri e propri viaggi su misura.

Ricca programmazione anche per quanto riguarda la drammaturgia. Si parte con La Guerra non ha Volto di Donna, di Carlo Orlando, tratta dall’opera del premio Nobel Svetlana Aleksievic: uno sguardo critico sul tema del conflitto in uno spettacolo che sembra rifiutare ogni etichetta (venerdì 26 e sabato 27 gennaio, ore 21). Si prosegue con Orfeo ed Euridice di César Brie: Orfeo è rauco ed Euridice sorda, ma con la forza del canto lui tenta a tutti i costi di strapparla dal regno dei morti, finché decide di voltarsi. Eutanasia e accanimento terapeutico sono, quindi, i temi dello spettacolo, al quale si affianca il convegno Aggiungere Vita agli Anni o Aggiungere Anni alla Vita? (venerdì 2 e sabato 3 febbraio, ore 21). Infine, Primo Amore, di Michele Di Mauro: la storia del ritorno di un primo amore omosessuale (venerdì 13 e sabato 14 aprile, ore 21).

Incontri, documentari, musica e degustazioni faranno da contorno agli spettacoli. Molti di essi, oltretutto, toccheranno temi inconsueti per il palcoscenico. In Teatro con i Piedi per Terra di Antonio Tancredi, per esempio, è uno spettacolo agri-culturale alla scoperta del mondo dell’agricoltura biologica (sabato 16 dicembre, ore 21); oppure La Sfida, che racconta la giornata del 30 Ottobre del 1974, con l’intramontabile duello fra Muhammed Alì e George Foreman, in un mix fra musica, teatro e cinema con la proiezione del film-documentario Quando eravamo re (venerdì 16 e sabato 17 febbraio, ore 21).

Un posto di rilievo nella programmazione del teatro è occupata anche dal mondo dei bambini e dei giovani. Gli adolescenti sono protagonisti nello spettacolo Come Pesci in un Acquario, di Elena Dragonetti, liberamente ispirato al libro Piccole Indagini Sotto il Pelo dell'Acqua (venerdì 12 e sabato 13 gennaio, ore 21), e sono co-produttori di Piccoli Eroi, una rilettura della favola di pollicino in chiave giovane-adulta (venerdì 27 e sabato 28 aprile, ore 21).

Una rassegna speciale è, infine, dedicata ai più piccini. Si parte con Brividi di Musical: avere paura è essenziale per diventare grandi, per cui ecco i grandi mostri del cinema del terrore. È consigliato un abbigliamento davvero mostruoso (martedì 31 ottobre, ore 17 e 20). Si prosegue con Trattamento Ridarelli, tratto dalle esilaranti storie di Roddy Doyle: un destino puzzolente attende gli adulti che hanno fatto i cattivi (domenica 10 dicembre, ore 16; lunedì 11 dicembre, ore 11). E ancora, ecco la Favola degli Uomini Toro, di Marco Taddei: spettacolo di parole e immagini con protagonista Dentina, che vuole salvare il suo paese dall’uomo senza braccia e dal suo esercito (domenica 11 febbraio, ore 16; lunedì 12 febbraio, ore 10). Infine, è in programma la performance dal vivo del vincitore del Premio Andersen 2018 (venerdì 25 maggio, ore 18).

http://www.teatroaltrove.it/