vai al contenuto vai al footer

Remo A. Borzini, Santa Miseria

Dal 18 marzo 2017 al 02 aprile 2017
Genova, Palazzo Ducale
Con “Remo A. Borzini, Santa Miseria” Palazzo Ducale dedica una mostra a Remo Abelardo Borzini. Una pittura malinconica, all'insegna della sofferenza e del rispetto. Dal 18 marzo al 2 aprile 2017
Remo A. Borzini, Santa Miseria

Lo Spazio Aperto di Palazzo Ducale ospita la mostra “Remo A. Borzini, Santa Miseria”, a cura di Milly Coda, Giuliano Galletta e Sandro Ricaldone. Dopo l’inaugurazione del 17 marzo alle 17.30, la mostra sarà aperta nei seguenti orari: dal martedì al sabato dalle 15.30 alle 19.00 e la domenica dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00.

La passione per la pittura di Remo Abelardo Borzini, nato nel 1906 e scomparso nel 2004, va ricercata nella sua infanzia, quando si esercitava prima sui muri della propria cucina e dopo su alcune scatole di cartone. La svolta arrivò il giorno in cui il padre gli regalò una piccola scatola di acquerelli. Da quel momento, finalmente iniziò a lavorare con colori veri.

Il suo repertorio non si può considerare vasto. La sua attenzione era rivolta spesso agli stessi soggetti e alle stesse ambientazioni: alla “santa miseria” delle persone che soffrono in silenzio. Egli stesso si definiva “vegetariano in arte”, perché si rintanava nella malinconia e nell’ironia, come alcuni erano soliti dirgli.

Per maggiori informazioni: http://www.palazzoducale.genova.it/santa-miseria/.