vai al contenuto vai al footer

Cesare Leonardi, strutture

Fino al 17 aprile 2017
Genova, Villa Croce
Il Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce dedica una mostra a Cesare Leonardi, architetto, fotografo e designer. In tre sale i suoi percorsi di ricerca: sedie, ombre, alberi. Fino al 17 aprile 2017
Cesare Leonardi, strutture

Architetto e fotografo, continuamente sospeso tra progetto e pratica, tra il tavolo dell’architetto e la camera oscura:  Cesare Leonardi in quarant’anni di carriera ha realizzato opere che sono andate a far parte parte delle collezioni dei maggiori musei del mondo: MOMA di New York, Victoria and Albert Museum di Londra, Centre George Pompidou di Parigi, Kunstgewerbemuseum di Berlino.

Alcuni suoi oggetti di design sono successi internazionali, come la poltrona Dondolo, disegnata con Franca Stagi nel 1967: fu selezionata per la celebre esposizione “Italy: The New Domestic Landscape al MoMA)”, o come i progetti sugli alberi degli anni sessanta raccolti nel volume L’Architettura degli Alberi (1982) con oltre 360 tavole a china.

Oggi Il Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce a Genova presenta “Cesare Leonardi, strutture, una importante mostra a lui dedicata a cura di Joseph Grima e Andrea Bagnato in collaborazione con Archivio Architetto Cesare Leonardi. Il percorso espositivo mette a fuoco i campi d’indagine di Leonardi: sedie, ombre, alberi, di cui fulcro sono le tavole dei disegni originali.

Per maggiori informazioni: www.villacroce.org