vai al contenuto vai al footer

L’estate del Paganini

Dal 21 giugno al 21 luglio 2017
Genova
Estate in musica al Conservatorio “Niccolò Paganini”. Concerti e performance per festeggiare con la città a cinquant’anni dalla statizzazione. La Notte Bianca del Conservatorio vi aspetta il 21 giugno 2017.
Estate conservatorio Paganini 2017

Si propone ricco di iniziative interessanti il programma presentato dal Conservatorio “Niccolò Paganini” di Genova per questo inizio estate. Fra il 21 giugno e il 21 luglio 2017 sono ben tre gli eventi imperdibili, all’insegna della cultura e della buona musica.

La storia dell’istituto inizia nel lontano 1830 come piccola scuola gratuita di canto con sede in un casamento ad oggi scomparso. Di lì in poi ha cambiato indirizzo diverse volte e sopportato il peso delle guerre che nel tempo si sono susseguite, eppure è rimasto sempre vivo il desiderio di rendere l’istituzione un valore per la città e uno strumento di conoscenza e formazione musicale sempre più importante per i propri allievi. Da essere una piccola scuola privata di musica ora è giunta a configurarsi quale uno dei Conservatori inseriti nella rete dell’alta formazione del MIUR.

In occasione dei festeggiamenti per il cinquantesimo anniversario della sua statizzazione, il Conservatorio si apre alla città, con la quale ha sempre avuto un rapporto diretto e profondo, organizzando un mese di grande musica ad opera degli allievi musicisti.

Mercoledì 21 giugno è in programma l’atteso appuntamento con la Festa Europea della Musica e la successiva Notte Bianca del Conservatorio. Dalle ore 18 gli allievi apriranno le porte di Villa Bombrini, ad Albaro, a tutti gli appassionati, coinvolgendo il pubblico all’ascolto di numerosi concerti, incontri, performance sia per il Parco che nelle aule della scuola. Si parte la sera per arrivare svegli fino all’alba quando una colazione a base di caffè e focaccia attenderà il pubblico e i ragazzi.
Quest’anno la festa si arricchisce di un nuovo evento pensato per festeggiare la nuova sede del Dipartimento di canto dell’istituto: martedì 20 giugno (ore 18), presso le sale di Palazzo Senarega - dietro la Loggia di Banchi-, il pubblico potrà ammirare gli interni freschi di restauro e le performance musicali proposte dai giovani cantanti quale anteprima della Festa. Contemporaneamente e in collaborazione con l’Università di Genova, le visite all’Orto Botanico di Via Balbi saranno animate da diversi gruppi musicali provenienti dal Conservatorio.

Giovedì 13 luglio, invece, l’Orchestra “Niccolò Paganini” si esibirà al Carlo Felice in un concerto gratuito aperto alla cittadinanza. L’orchestra, diretta da Marco Guidarini, e con Masha Diatchenko violino solista, è composta dai migliori allievi di oggi e di ieri provenienti da orchestra di tutta Italia, e propone un ricco programma che spazia dall’Ouverture dal “Flauto magico” di Mozart alla Sinfonia n.7 di Beethoven, passando per il Concerto per violino e orchestra di Brahms.

Infine, dal 17 al 21 luglio, visto il profondo legame con la musica paganiniana, e in previsione della futura edizione del “Premio Paganini”, il Conservatorio ha ottenuto di poter organizzare e ospitare le sezioni di violino e viola del “Premio Nazionale delle Arti”, concorso bandito dal MIUR e arrivato alla sua dodicesima edizione, rivolto agli studenti di tutti i Conservatori d’Italia. Il calendario delle prove e della finale per entrambi gli strumenti si terrà durante la seconda metà di luglio, nelle sedi di Villa Bombrini di Albaro e Palazzo Tursi.

Per maggiori informazioni: conservatoriopaganini.org