vai al contenuto vai al footer

Preludio del tempo, prima. Mostra fotografica di Mario Vidòr a Masone

Dal 17 giugno al 24 settembre 2017
Masone
Per la XX Rassegna Internazionale di Fotografia, in mostra Mario Vidòr, fotografo trevigiano con un legame forte con Masone. Dal 17 giugno al 24 settembre 2017
Preludio del tempo, prima. Mostra fotografica di Mario Vidòr a Masone

Per celebrare vent’anni di grande fotografia, a Masone, per l’annuale Rassegna Internazionale di Fotografia, giunta alla XX edizione, l’Associazione Amici Museo di Masone, ha invitato Mario Vidòr.

Nato nel 1948 a Farra di Soligo, in provincia di Treviso, la sua ricerca si è sviluppata sulla lezione dei maggiori maestri dell'immagine, per approdare a due principali direzioni: l'indagine storico-scientifica e il linguaggio creativo. La prima pubblicazione "Sulle terre dei Longobardi", del 1989, è un tributo alla sua terra, seguita poi da altri volumi come “Semplicemente Italia”, in cui la ricerca paesaggistica lo porta a importanti riconoscimenti come il Premio Bancarella. Ha indagato poi il movimento del corpo umano, sempre con l’utilizzo del bianco e nero, come “Double” in cui indaga il rapporto uomo/donna.  Molto celebri le sue foto di nuvole. Numerose le sue mostre in Italia e all’estero.

Un lieto ritorno e una nuova esperienza quella di Mario Vidòr a Masone. Con Masone, Vidòr ha un rapporto privilegiato: vi tenne una importante mostra nel 2010 e nel dicembre 2011 gli è stata conferita la cittadinanza onoraria.
Con la sua nuova raccolta fotografica “Preludio del tempo, prima”, Vidòr ritorna su uno dei temi a lui più cari e congeniali: il tempo. Dopo aver analizzato il tempo in varie sue fasi, assente, perso, urgente, andato o ancora ignoto, ora si rivolge al “preludio”, la frazione di tempo sospesa, che anticipa e attende l’evento. In mostra tracce di passaggi su rive sabbiose o scogli per raccontare i giorni lontano dai porti, ombrelloni sulla spiaggia prima di un temporale, ragazzi che inseguono un pallone e un sogno.

Inaugurazione sabato 17 giugno 2017, alle 16. “Preludio del tempo, prima”, organizzata dall’Associazione Amici del Museo di Masone, con il Patrocinio di Regione Liguria, si potrà vedere al Museo di Masone sabato e domenica, dalle 15,30 alle 18,30, fino al 24 settembre 2017. Durante la settimana di ferragosto l’apertura giornaliera dalle 15,30 alle 18,30 e serale dalle 20,30 alle 22,30.

Per informazioni: www.telemasone.com