vai al contenuto vai al footer

Missing Film Festival 2017

dal 2 novembre al 19 dicembre 2017
Club Amici del Cinema, Genova
La 26° edizione della rassegna che recupera i film scomparsi troppo in fretta dalle sale. Proiezioni, incontri con registi, esperti, critici e storici del cinema. Dal 2 novembre al 19 dicembre 2017
Missing Film Festival 2017

Giovedì 2 novembre 2017 al Club Amici del Cinema, a Genova Sampierdarena, inaugura la ventiseiesima edizione del Missing Film Festival, che ogni anno seleziona delle opere prime italiane di qualità, proposte nei festival e dimenticate o scomparse dalle sale.

Nata come progetto speciale dei C.G.S., Cinecircoli Giovanili Socioculturali, quest’anno il Festival sarà aperto fino al 19 dicembre 2017 e proporrà diverse sezioni.  

La sezione Concorso comprende sei opere prime o seconde del cinema italiano: Cuori puri di Roberto De Paolis, presentato al Festival di Cannes 2017, I peggiori di Vincenzo Alfieri, La pelle dell’orso di Marco Segato, Orecchie di Alessandro Aronadio, I figli della notte di Andrea De Sica, Il più grande sogno di Michele Vannucci.

La sezione Vetrina comprende i film Gatta Cenerentola di Alessandro Rak, Passeri di Rúnar Rúnarsson in versione originale sottotitolata e Les Ogres di Léa Fehner, in prima visione a Genova.

Nella sezione Doc ci sono i film Barbiana ’65 - La lezione di Don Milani di Alessandro D’Alessandro, Alamar di Pedro González-Rubio, Tra Ponente e Levante di Lorenzo Giordano e Transumanza Tour di Valerio Gnesini.

La sezione Omaggi si compone, tra l’altro, di una rassegna dedicata a Max Ophuls, che ha realizzato numerose pellicole tra gli anni Trenta e gli anni Cinquanta del secolo scorso, con i film restaurati da Lab 80 in versione digitale: Sans Lendemain (Tutto finisce all’alba), De Mayerling A’ Sarajevo (Da Majerling a Sarajevo), Le Plaisir (Il piacere) e Lola Montés, in versione originale sottotitolata.

Gli altri registi ricordati in questa sezione sono Krzysztof Kieslowski con il suo Tre Colori - Film Blu, Marco Ferreri con il documentario Marco Ferreri - Il Regista Che Venne Dal Futuro di Mario Canale, Laurie Anderson con il suo Heart Of A Dog, Jeanne Moreau, grandiosa protagonista di Ascensore Per Il Patibolo di Louis Malle. Verrà reso omaggio anche a Totò in occasione del cinquantenario dalla sua scomparsa, con Ricordo Di Totò. La sezione si chiuderà con La Corazzata Potëmkin di Sergej Ejzenstein.

Per la sezione Extra L’ordine Delle Cose di Andrea Segre, Blade Runner 2049 di Denis Villeneuve, L’inganno di Sofia Coppola, The Teacher di Jan Hrebejk, La Tartaruga Rossa di Michael Dudok de Wit, L’uomo Che Piantava Gli Alberi di Frédéric Back, Ammore E Malavita di Antonio Manetti e Marco Manetti.

A molte delle serate in programma parteciperanno registi, esperti, critici e storici del cinema. Tra le iniziative collaterali sono previsti anche alcuni incontri con tecnici e musicisti e delle presentazioni di libri.

L’iniziativa è organizzata dal Club Amici del Cinema di Genova.

Per maggiori informazioni: www.clubamicidelcinema.it