vai al contenuto vai al footer

Perle veneziane in mostra ad Altare

Fino al 25 agosto 2019 al Museo dell'Arte Vetraria Altarese una mostra sulle “Perle di baratto” tra Europa, Africa e America
Perle veneziane in mostra ad Altare

Fino al 25 agosto 2019 al Museo dell'Arte Vetraria Altarese è allestita una mostra che parla degli scambi d’arte e cultura tra Europa e Africa.

Perle Veneziane 500 anni di scambi con l’Africa. Collezione Márcia de Castro e Guy Maurette”, nelle sale di Villa Rosa ad Altare è organizzata dal Musée Itinerant de la Perle Ancienne en France in collaborazione con il Museo dell'Arte Vetraria Altarese e consta di più di 3000 perle realizzate a Venezia e Murano negli ultimi 5 secoli, usate come moneta di scambio durante i commerci triangolari tra Europa, Africa e Americhe dal periodo coloniale europeo fino alla metà del XX secolo.

Erano per lo più in vetro e in casi minori in ceramica, ed erano chiamate “Perle di baratto”. Erano prodotte con vetri di recupero nel continente africano e in Medio Oriente tra l'VIII e il XV secolo, infine in Europa tra il XV e la prima metà del XX secolo a Venezia, in Boemia, in Moravia, nei Paesi Bassi, in Germania e in Francia (Briare).

L’esposizione resterà aperta al pubblico fino al 25 agosto in orario di apertura del Museo.

Informazioni: http://www.museodelvetro.org