vai al contenuto vai al footer

IV edizione di Resistere e Creare

Torna la rassegna internazionale di danza firmata da Balletto Civile. Dal 22 novembre al 2 dicembre 2018, al Teatro della Tosse di Genova
IV edizione di Resistere e Creare

Dal 22 novembre al 2 dicembre 2018, il Teatro della Tosse di Genova ospita la IV edizione di “Resistere e Creare”, la rassegna internazionale di danza firmata da Michela Lucenti e Marina Petrillo che quest’anno parte da una domanda “Se dico danza a cosa pensi”?

Una call to action per invitare gli spettatori a rispondere con foto, video, disegni, link e audio sui social è stata lanciata nelle scorse settimane. Un invito alla risposta rivolto al pubblico, nella consapevolezza che la danza, rito collettivo o espressione individuale fra i più istintivi e spontanei, patrimonio del folclore oltre che dell’accademia è tuttavia spesso percepita come distante, “difficile”, non per tutti.

Il cartellone sarà rivolto all’analisi del “presente” partendo dalla multidisciplinarietà, dalla ricerca espressiva e dal tentativo di dialogo con la comunità non solo teatrale.

Saranno settimane di spettacoli o laboratori laboratori che mettono insieme danza, teatrodanza, acrobatica, balli di coppia, balli della tradizione mediorientale, contact improvisation, numerose dimensioni espressive nel tentativo di ricreare una comunità attraverso la valorizzazione delle differenze, utilizzando il linguaggio della danza.

Tanti i protagonisti dell’edizione 2018: oltre a Balletto Civile di Michela Lucenti, Groupe Acrobatique de Tanger, Michalis Theophanous, Fattoria Vittadini, Compagnia blu cinQue, Filippo Porro e Simone Zambelli, My Homeless Lover, Emanuela Serra e Chiara Taviani, Joerg Hassmann, Sanpapié e Teatro della Contraddizione, Nicoletta Bernardini, Claudia Monti, Veronique Liaudat, Arbalete, Nour Al Sharq Festival, Gregorio Giannotta e Paola Rando.

Programma completo su : http://www.teatrodellatosse.it/