vai al contenuto vai al footer

Paleofestival 2017

L’evento dedicato alle culture antiche. In due giorni di festival La Spezia si trasformerà in un parco archeologico urbano. Al Museo del Castello di San Giorgio della Spezia dal 27 al 28 maggio 2017
Paleofestival 2017

La dodicesima edizione del Paleofestival, l’evento dedicato all’Archeologia del mondo antico, si terrà sabato 27 maggio (ore 15.30-19.30) e domenica 28 maggio (ore 15.30-20.00) il Museo del Castello di San Giorgio di La Spezia.

Nei due giorni del festival, La Spezia si trasformerà in un parco archeologico urbano: nel parco e sulle terrazze del castello verranno create postazioni interattive con archeologi e archeotecnici, che, assieme al personale didattico di musei e di parchi, intratterranno i visitatori sull’archeologia delle antiche culture, dalla preistoria fino, in alcuni casi, alle prime grandi civiltà della dell’Antico Egitto e anche ai Romani. Gli sperimentatori provengono da tutta Italia: Roma, Massa-Carrara, Pistoia, Lucca, Verona, Modena, Faenza, Arezzo, Bologna, Treviso, Ferrara, Ravenna, Firenze, Mantova, Ancona, Macerata, Paleremo, Vicenza, Roma e Trento.

Sarà possibile partecipare a laboratori sull’accensione del fuoco, la caccia, la fusione dei metalli e la realizzazione di monili, fino alla simulazione di uno scavo archeologico,, con lo scavo dei fossili di dinosauro, la creazione di profumi e la preparazione di timbrini di età villanoviana. Sarà possibile costruire modellini di ambienti preistorici dettagliati da elementi di paesaggio e da varie attività lavorative.

Novità 2017, i laboratori di tessitura, la lavorazione della pelle di cervo per la realizzazione di bracciali e la creazione di strumenti e coltelli in pietra. Si potranno lasciare le proprie impronte di mani e piedi sul pavimento e le pareti e sarà possibile assistere alla fusione del bronzo con la tecnica a cera persa e la forgiatura del ferro. Un’altra dimostrazione spettacolare sarà la fusione di spade di bronzo in matrici di sabbia.

Evento clou della manifestazione sarà “Su la maschera” dal Museo delle Palafitte di Ledro, sabato sera alle 18.30, al termine di tutti gli altri laboratori, mentre domenica 28 dalle ore 10.30 si svolgerà “Problematiche e soluzioni tra ricerca e divulgazione”, secondo incontro di studio di Archeologia sperimentale a cura di Edoardo Ratti. Il festival si chiuderà con uno spettacolo di burattini neolitici.

Per il programma completo della manifestazione: http://museodelcastello.spezianet.it