vai al contenuto vai al footer

Valparaìso: la Genova del Pacifico

Una mostra fotografica sull’emigrazione italiana in Cile. A Villa Rosa – Villa Montallegro di Genova fino al 24 giugno 2017
Valparaìso: la Genova del Pacifico

Nella mostra “Valparaìso: la Genova del Pacifico”, allestita a Villa Rosa – Villa Montallegro in via Monte Zovetto 27 a Genova, (dopo aver aperto nel loggiato di Palazzo San Giorgio a Genova), una quarantina di immagini raccontano la vita degli italiani nel Valparaìso, grande territorio del Cile, meta di emigrazione di molti liguri fin dal XVIII secolo.

Le immagini, molte provenienti dall’Archivio Storico di Viña del Mar, riportano alla memoria la vita e le fatiche della piccola comunità di Valparaìso, che per la presenza di molti liguri venne chiamata proprio “la Genova del Pacifico”, una terra che li ha accolti e ha dato loro la possibilità di impegnarsi in attività diverse, salvandosi dalla povertà.

Sono molti gli italiani che hanno lasciato un segno importante sul luogo, da Giuseppe Garibaldi, che vi approdò con la sua goletta “Carmen” nel 1851 e nel 1853, all’Ammiraglio Genovese Giovanni Battista Pastene, Governatore di Valparaìso nel 1534, ad architetti come Chelli, Petri, Barison, Schiavon, Strappa, Faggioni, Dazzarola, Monteverde e Mezzano, artisti come Camilo Mori e Renzo Pecchenino, a industriali come i Fratelli Cambiaso, Costa, Carozzi, Ambrosoli, Fratelli Brusco, Centauro di Fratelli Bozzolo, El Cisne specializzati nei surgelati, Tessile Viña del Mar, Fabbrica di Bottoni La Perla, e altre.

L'esposizione, a cura di Associazione Ligure del Cile e Archivio storico di Viña del Mar, è organizzata da CISEI (Centro Internazionale Storia Emigrazione Italiana) in collaborazione con AdSP Mar Ligure Occidentale e Villa Montallegro SpA.
La mostra rimarrà aperta fino al 24 giugno 2017.

Per maggiori informazioni: www.ciseionline.it