vai al contenuto vai al footer

Festival Internazionale di Musica Cinque Terre

Dieci concerti itineranti ambientati nei luoghi più suggestivi delle Cinque Terre: filo conduttore di questa XXXV edizione è la poesia. Dal 18 luglio al 2 settembre 2016
L'organista Ferruccio Bartoletti

Santuari, piazze e chiese diventano palcoscenici naturali per i dieci appuntamenti musicali nati dalla collaborazione tra l’Associazione Cesar Franck e il Parco Nazionale delle Cinque Terre: un fitto calendario inserito nell’ambito degli eventi organizzati dal Parco Letterario Eugenio Montale, che ogni anno propone una serie di percorsi naturalistici letterari sulle tracce del grande poeta. 

Fil rouge di questa edizione 2016 sarà proprio la poesia, intesa nella sua intima relazione con l’arte e i luoghi dell’ispirazione. Si tratta di un progetto congiunto che intende rendere omaggio a Eugenio Montale, il poeta che più di ogni altro ha saputo descrivere la natura e le suggestioni del territorio delle Cinque Terre. 

La kermesse si è aperta lunedì 18 luglio proprio con un omaggio al poeta premio Nobel ligure sulle note di De Falla e Debussy; sempre dedicato a Montale andrà in scena venerdì 12 agosto nel Santuario Nostra Signora di Soviore (Monterosso) il concerto per pianoforte di André Gallo, che eseguirà musiche di Poulenc, Debussy, Dutilleux e Satie.

I concerti in cartellone si susseguiranno fino al 2 settembre 2016 con i recital di prestigiosi organisti tra Soviore, Montenero, Riomaggiore e Corniglia (Vernazza), alla scoperta di quei luoghi storici e spirituali certamente meno conosciuti, ma di grandissimo fascino paesaggistico e culturale. 

Per maggiori informazioni: www.parconazionale5terre.it

Il programma completo e la locandina della manifestazione sono disponibili in allegato.