vai al contenuto vai al footer

L’omaggio di Portofino ad Antonioni

A vent’anni dal set, Portofino ricorda il grande regista che nello splendido borgo girò una delle scene più importanti del film “Al di là delle nuvole”. Un grande cast per un set d’eccezione, in una Liguria che sempre più spesso viene scelta come location per le eccezionali caratteristiche del suo territorio
Il Grande Cinema a Portofino

Mentre la pioggia bagnava Portofino una bellissima Sophie Marceau raccontava a John Malkovich di avere ucciso il proprio padre. E’ l’episodio centrale di Al di là delle nuvole, film del 1995 diretto da Michelangelo Antonioni, con la collaborazione di Wim Wenders e girato proprio nelle stradine dello splendido borgo.

A vent’anni da quel set, la perla del Golfo del Tigullio rende omaggio al grande regista con la proiezione del film, in programma venerdì 7 agosto alle 18 nel Teatrino di Portofino. Al termine si parlerà ancora di cinema con un gruppo di registi, cinefili e testimoni di quei giorni di riprese che riporteranno curiosità e aneddoti dell’importante backstage. In particolare, Andrea Rocco, direttore di Genova Liguria Film Commission, descriverà alcuni dei set cinematografici che hanno scelto la Liguria come location, sottolineandone l’importanza per la valorizzazione e la promozione del territorio.

A seguire in programma uno showcooking con la degustazione di prodotti enogastronomici liguri.

L’evento, patrocinato dai Comuni di Portofino e Santa Margherita Ligure e dalla Regione Liguria, è sostenuto da aziende locali, nell’ambito di un accordo fra la Società Pro Recco e alcune aziende del territorio che si fanno partner e promotori di eventi culturali e sportivi, fondamentali per lo sviluppo e la crescita del Tigullio e della Liguria intera.