vai al contenuto vai al footer

Jove di Jazz a Busalla

Un viaggio lungo otto serate che ripercorre la storia del jazz, dalle origini alle contaminazioni degli anni '80, e prepara all'XI edizione del Bobby Durham's Jazz Festival, in programma a Isola del Cantone l'ultima settimana di giugno
Bobby Durham

Il ciclo di appuntamenti "Jove di Jazz" è un viaggio nella storia del jazz lungo otto serate, otto giovedì dal 9 aprile al 6 giugno, in programma alla biblioteca civica "Bertha Von Suttner" di Busalla.

Una guida all'ascolto gratuita e aperta a tutti, ideata e curata da Giorgio Mentasti che intende accompagnare profani e non alla scoperta dell'affascinante mondo del jazz e prepararli all'XI edizione del Bobby Durham's Jazz Festival, in programma dal 29 giugno al 4 luglio nella tradizionale cornice del Vecchio Scalo di Isola del Cantone.

Il viaggio parte dalle origini del jazz, interessante miscela dei generi musicali più diversi che si ascoltano all'inizio del XX secolo a New Orleans e attraversa la sua epopea, l'era delle grandi orchestre e dello swing e delle grandi stelle come Billie Holiday ed Ella Fitzgerald. Si arriva quindi alle melodie più dure e ai ritmi vertiginosi dell'Hard Bop che si contrappongono a quelle più lente e pulite del Cool Jazz e del West Coast. Arriviamo agli anni '50 con la nascita di due tendenze che si oppongono a quelle più in voga: stiamo parlando del Jazz Modale di Miles Davis e Gil Evans e del Free Jazz del provocatore Ornette Coleman.

Il viaggio termina con le contaminazioni degli anni '70/'80, quando il jazz si mescola agli ingredienti che stanno determinando il grande successo del rock, del pop, del funk e della disco music.

Nel documento allegato il programma completo delle serate