vai al contenuto vai al footer

Giornate Fai di autunno 2017

Domenica 15 ottobre 2017, alle Giornate Fai di autunno, ben 24 i luoghi liguri FAI coinvolti: chiese, oratori, palazzi, ma anche frantoi e aziende
Giornate Fai di autunno 2017

Domenica 15 ottobre 2017, alle Giornate Fai di autunno, promosse dal Fondo Ambiente Italiano, saranno tantissimi i luoghi aperti in tutta Italia, meraviglie spesso sconosciute da ammirare tenendo ben presente lo slogan dell’iniziativa: “Ricordati di salvare l'Italia”.

Ben 600 in tutta Italia i beni da proteggere. Per salvarli, si può fare molto: dall’invio di un semplice sms per donare 2 euro (rete mobile) o da 5 euro (rete fissa) al 45517, al partecipare alle visite guidate e ai percorsi organizzate con i 3.500 i volontari in 185 città.

In Liguria, da levante a ponente, saranno 24 i luoghi coinvolti: in provincia di Imperia luoghi come la Chiesa Parrocchiale di San Marco, l’Oratorio dei Bianchi e il Frantoio delle Porte a Camporosso; a Savona, la Cappella della Crocetta, il Palazzo dell’Ospizio, il Museo e il Santuario di N. S. di Misericordia, il Palazzo delle Azzarie, la Chiesa di Santo Stefano di Cavatorio e l’Oratorio San Giovanni Battista a Villanova d’Albenga; A Genova, piazza Banchi, la Loggia della Mercanzia e Palazzo San Giorgio o Villa Massone, Casa Carbone a Lavagna e l’Abbazia di san Fruttuoso a Camogli in provincia; nello spezzino, spazio a Riomaggiore e al Podere Case Lovara a Levanto.

L’elenco completo dei luoghi e degli eventi è presente sul sito www.giornatefai.it/luoghi.