vai al contenuto vai al footer

Luigi Venzano. I disegni di uno scultore

A ospitare la mostra sarà il Museo navale di Genova Pegli. Quattro sezioni di disegni dello scultore sestrese. Fino al 22 ottobre 2017
Mostra Luigi Venzano

Dal 30 settembre al 22 ottobre 2017 al Museo navale di Genova Pegli ci sarà la mostra “Luigi Venzano. I disegni di uno scultore”. L’esposizione, allestita nel Salone e nella Loggia di Ponente del Museo, raccoglie alcuni disegni dell’artista.

Il percorso di visita è articolato in quattro sezioni: alla prima introduttiva generale, dove sono presenti anche alcune sculture, ne seguono tre di disegni. La prima sezione, Disegnare per imparare, raccoglie una serie di disegni realizzati da Luigi Venzano durante la sua frequenza dei corsi della Accademia Ligustica di Belle Arti. La seconda, Disegnare per sviluppare le opere, è importante per conoscere il metodo di lavoro dello scultore e l’evoluzione delle sue opere. L’ultima sezione, Disegnare per diletto, raccoglie alcuni disegni realizzati dall’artista in momenti di svago dall’attività lavorativa.

Luigi Venzano è stato uno scultore ligure, nato a Genova Sestri Ponente nel 1885 e scomparso a Genova nel 1962. Dopo aver frequentato, tra il 1901 e il 1912, l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova, nel 1913 vince il pensionato quadriennale di scultura Gian Luca Durazzo e si trasferisce a Roma per approfondire i suoi studi di scultura. Nel corso della sua carriera realizza diversi monumenti ai caduti, tra cui quelli di Porto Maurizio, di Borzoli, di Savona e di Genova Sestri Ponente, e opere di arte funeraria, sacra e ritrattistica, tra cui le tombe Inga e Vicini al Cimitero Monumentale di Staglieno. Dopo la seconda guerra mondiale, nel 1950 realizza il Sacrario per i Partigiani Sestresi e partecipa ad alcune mostre, sia personali sia collettive.

Dopo l’inaugurazione, che si svolgerà sabato 30 settembre alle 17, la mostra sarà visitabile negli orari d’apertura del museo: da martedì a venerdì dalle 9 alle 13, sabato dalle 10 alle 18 e domenica dalle 10 alle 13.  L’ingresso alla mostra sarà libero. Inoltre, sabato 14 ottobre alle 16 sarà possibile partecipare a una visita guidata.

La mostra è organizzata dal Museo Gipsoteca Studio Venzano e dalla Commissione Cultura del CUP (Centro Universitario del Ponente) in collaborazione con il MuMA e con il patrocinio del Municipio Ponente.

Per maggiori informazioni: www.museidigenova.it