vai al contenuto vai al footer

L’assessore Cavo alla serata conclusiva del progetto “Cantautori nelle Scuole”

La serata conclusiva del progetto, con un dibattito sul palco: “I cantautori liguri: le loro parole sono poesia?”

Una grande serata, quella di martedì 2 maggio 2018 al teatro Duse di Genova, per il gran finale del progetto pilota “Cantautori nelle scuole”.

Sul palco Gino Paoli, Dori Ghezzi, Patrizia e Giuseppe Tenco, seguiti dagli oltre 400 studenti in sala che hanno partecipato al progetto, ideato e realizzato da Regione Liguria, partito in via sperimentale nel settembre scorso con gli studenti di sei scuole secondarie superiori genovesi, destinato a far conoscere alle nuove generazioni i grandi cantautori liguri, da Fabrizio De Andrè, a Umberto Bindi, da Ivano Fossati a Gino Paoli, Bruno Lauzi e Luigi Tenco, stimolando una riflessione su quanto di poetico e artistico si trova nei testi delle più belle canzoni d’autore del Novecento in Liguria.

Insieme a Paoli, ai fratelli Tenco e a Dori Ghezzi, sul palco sono saliti anche i tre giornalisti e critici musicali, Renato Tortarolo (Il Secolo XIX), Marco Ansaldo (La Repubblica) e Paolo Giordano (Il Giornale) che, insieme all’assessore regionale alla Cultura Ilaria Cavo e alla professoressa Margherita Rubino, si sono confrontati in una tavola rotonda sul tema “I cantautori liguri: le loro parole sono poesia?” che ha animato tutto il corso del progetto.

“Sono più di 60 gli elaborati presentati dagli oltre 400 studenti delle sei scuole secondarie superiori genovesi coinvolte. I ragazzi hanno dimostrato quanto i testi dei cantautori possono essere attuali ancora oggi – ha detto l’assessore alla cultura Ilaria Cavo – quindi il loro entusiasmo diventa il nostro nel proseguire e regionalizzare il progetto per il futuro.