vai al contenuto vai al footer

Città che legge - Nuovo Avviso Pubblico 2018-2019

Dopo il successo dell’edizione 2017, ecco il nuovo bando dedicato alle amministrazioni comunali
cittachelegge

Nel 2017, il progetto “Città che leggono” ha avuto un certo successo nelle Amministrazioni comunali di tutta l’Italia.

Una Città che legge garantisce ai suoi abitanti l’accesso ai libri e alla lettura – attraverso biblioteche e librerie – ospita festival, rassegne o fiere che mobilitano i lettori e incuriosiscono i non lettori, partecipa a iniziative congiunte di promozione della lettura tra biblioteche, scuole, librerie e associazioni e aderisce a uno o più dei progetti nazionali del Centro per il libro e la lettura

Il Centro per il libro e la lettura, in collaborazione con Anci, continua sulla strada intrapresa attraverso la pubblicazione dell’Avviso Pubblico per il biennio 2018-2019 che chiama a partecipare tutte le Amministrazioni comunali interessate ad ottenere la qualifica di “Città che legge”, al fine di mettere in atto una logica collaborativa di rete in grado di sostenere la lettura a livello territoriale e ri-progettare gli spazi urbani attraverso i libri.

Per ottenere la qualifica di Città che legge 2018-2019 i comuni interessati devono fare domanda al Centro per il libro e la lettura compilando ed inviando il formularioallegato all’Avviso pubblico entro e non oltre le ore 18:00 del 18 Aprile 2018, secondo le modalità previste nell’Avviso stesso. Quelli che avranno i requisiti richiesti saranno iscritti nell’elenco delle “Città che leggono” per il biennio 2018-2019. Tale iscrizione consentirà loro di partecipare ai bandi per l’attribuzione di contributi economici, premi ed incentivi che il Centro per il libro e la lettura di volta in volta predisporrà. Le Amministrazioni comunali che hanno ottenuto la qualifica di “Città che legge” per l’anno 2017 dovranno ripresentare la domanda per essere iscritte nell’elenco relativo al biennio 2018-2019. Per qualunque informazione si prega di scrivere esclusivamente all’indirizzo: cittachelegge@beniculturali.it.

Per info: http://cxxd.emailsp.it