vai al contenuto vai al footer

Accordo con Dicitweb per la digitalizzazione del Patrimonio Bibliografico Regionale

L'intesa prevede la digitalizzazione di materiale bibliografico testuale, notato o iconografico
Accordo con Dicitweb per la digitalizzazione del Patrimonio Bibliografico Regionale

È stato firmato il 22 gennaio il protocollo di intesa tra Regione Liguria e la società Dicitweb srl per la digitalizzazione del patrimonio bibliografico regionale, in attuazione della Deliberazione della Giunta Regionale n. 866 del 27.10.2017.

La Dicitweb è stata individuata come partner a seguito di Avviso pubblico (Deliberazione della Giunta Regionale n. 211 del 17.3.2017) volto a permettere la presentazione di diverse proposte al fine di individuare la più vantaggiosa.

L'intesa, prima del genere in Italia, sottoscritta dall'assessore alla cultura Ilaria Cavo e dal presidente di Dicitweb Carlo Alberto Lequio Di Assaba, prevede la digitalizzazione massiva di materiale bibliografico testuale, notato o iconografico (libri, testi manoscritti, materiale cartografico, stampe, disegni, musica stampata o manoscritta). 

La Dicitweb effettuerà il lavoro – che riguarda potenzialmente l’intero patrimonio bibliografico ligure - interamente a proprie spese, senza oneri né per la Regione né per le biblioteche o istituti che, senza alcun obbligo, vorranno aderire.

La digitalizzazione verrà svolta secondo precise specifiche tecniche descritte nell'accordo (che potranno essere cambiate in seguito a miglioramenti tecnologici, e solo previa autorizzazione della Soprintendenza archivistica e bibliografica, che dovrà essere richiesta dai proprietari dei beni da riprodurre. L’attività avverrà sempre nella sede delle biblioteche o altre istituzioni che conservano le opere, che quindi non dovranno subire i rischi del trasporto.

Compito della Regione sarà quello di dare pubblicità all’iniziativa tramite i suoi canali di comunicazione.

La Dicitweb consegnerà i dati (le immagini) e i metadati sia ai proprietari degli originali sia alla Regione, che potranno utilizzarli senza sottostare a condizioni o limiti; in cambio la Dicitweb potrà utilizzare le opere digitalizzate per proprie attività, anche di carattere commerciale.

Le immagini prodotte quindi saranno consultabili in molteplici modi, in particolare attraverso la Biblioteca Digitale Ligure e attraverso gli strumenti che la stessa Dicitweb metterà a disposizione, anche per fornire servizi commerciali, sia attraverso il web che nelle biblioteche (totem, touch screen dedicati). Le modalità di fruizione saranno diverse per le opere nel pubblico dominio (fuori dal diritto d’autore), e quindi in particolare per i libri antichi, e per quelle ancora soggette ai diritti, per le quali le possibilità di consultazione sono più limitate.

Anche le tecnologie utilizzate per il libro antico e quello moderno sono diverse: nel primo caso si tratta di scanner planetari ad altissima definizione, con una produttività prevista di 3-400 immagini al giorno, nel secondo caso di scanner molto più automatizzati, con una definizione inferiore (comunque sufficiente per la lettura), ma una produttività molto più alta prevista in 7-10.000 pagine al giorno.

Per le dimensioni del patrimonio bibliografico interessato si tratta comunque di una attività che richiederà diversi anni (la durata dell’accordo è di dieci anni).

L’accordo ha anche interessanti ricadute occupazionali: la Dicitweb prevede di assumere in Liguria, previa apposita selezione e successiva formazione, cento persone a tempo indeterminato, con particolare attenzione alle disabilità compatibili con le caratteristiche del lavoro da svolgere.

Link e documenti utilii:

Sito Dicitweb: http://www.dicitweb.it/

Biblioteca Digitale Ligure: http://bibliotecadigitale.regione.liguria.it/

DGR 211/2017 (avviso pubblico):
http://iterg.regione.liguria.it/Documenti.asp?comando=Ricerca&AnnoProc=2017&NumProc=1116&Emanante=

DGR 866/2017 (approvazione protocollo d’intesa con Dicitweb)
http://iterg.regione.liguria.it/Documenti.asp?comando=Ricerca&AnnoProc=2017&NumProc=7182&Emanante=